SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Hakimi, Chelsea e PSG non si avvicinano agli 80 milioni richiesti. Kostic il nome in entrata

di Gianluigi Longari
Vedi letture
Foto

Giri d’orizzonte ed obiettivi ambiziosi contraddistinguono l’altra faccia dell’Inter. Quella orgogliosa, quella che non si vuole arrendere a fronte delle difficoltà economiche che stanno contraddistinguendo l’inizio dell’estate di Zhang e del lavoro contestuale di Beppe Marotta e Piero Ausilio negli uffici di viale della Liberazione.
Il paradosso risiede nel fatto che le voci ottimistiche della primavera, che avevano contraddistinto il cambio di agente di Lautaro Martinez, abbiano in realtà allontanato il destino del Toro dai colori nerazzurri. La scelta di affidarsi ad Alejandro Camano, che potenzialmente aveva tutto l’aspetto di una buona notizia visto il recente approdo dell’altro illustre assistito della stessa agenzia Hakimi in nerazzurro, ha di fatto aperto le danze ad una possibile cessione per entrambi.
Da una parte la difficoltà nell’arrendersi alla necessità di privarsi di Hakimi dopo avere goduto per una sola stagione delle sue sgroppate, dei suoi inserimenti, dei suoi assist e dei suoi gol. Dall’altra la consapevolezza che il marocchino è uno dei pochi calciatori in grado di risolvere con la sua cessione i problemi finanziari che attanagliano il club nerazzurro e soprattutto la sua proprietà. Non si scappa dagli 80 milioni di valutazione, per il momento non avvicinati né dal Paris Saint Germain né tantomeno dal Chelsea. Difficile ipotizzare l’inserimento di contropartite tecniche vista l’imposizione di fare cassa dettata da Zhang.
Le recenti dichiarazioni di Camano hanno però riguardato anche Lautaro Martinez, demandando a tempi migliori le discussioni per il rinnovo del contratto, e strizzando l’occhio alle possibili squadre interessate. Si parte dall’Atletico Madrid e si prosegue con la sempreverde ipotesi legata al Barcellona.
Gli obiettivi ambiziosi di cui sopra, invece, risiedono negli ideali nerazzurri sulle due corsie esterne e rispondono a due profili graditi da tempo a Piero Ausilio. Il primo è quello di Kostic: il talento dell’Eintracht Francoforte ha numeri incredibili per il ruolo che ricopre e rappresenterebbe l’ideale propulsore per il calcio di Simone Inzaghi. Costa non meno di 25 milioni e l’Inter non si può al momento permettere di presentare nessun genere di offerta economica. Sull’altro versante piace Emerson Royal, riscattato di recente dal Barcellona dopo l’esperienza al Betis Siviglia e priorità dei bluagrana per la prossima stagione. In sostanza: ad oggi non se ne parla, più avanti chissà.

Altre notizie
Lunedì 21 giugno 2021
23:54 News Eriksen sempre nel cuore della Danimarca: Christensen e Maehle gli dedicano i gol 23:46 News Galante: "Calhanoglu ha fatto grandi cose. Aiuterà Lukaku a far gol" 23:35 News Terzo gol ed altra prestazione da 7: prosegue il grande Europeo di Lukaku 23:26 News Eriksen sorride su Instagram: applausi per la sua Danimarca che vola agli ottavi 23:16 News Perisic annuncia una nuova Croazia e lancia la carica: "Nessuna paura"
23:06 News Numeri importanti per Calhanoglu: è il calciatore che ha creato più occasioni da gol nel 20/21 23:00 Editoriale Calhanoglu-Inter, non l'ideale ma ecco perché Marotta fa di nuovo la cosa giusta 22:58 News Lukaku porta il Belgio all’ennesima vittoria, Danimarca agli ottavi nel nome di Eriksen 22:49 News Vidal titolare dopo le polemiche: a sfidarlo in Coppa America è Vecino 22:42 News Lukaku implacabile: altro gol ad Euro 2020. Bucata anche la Finlandia 22:36 News De Vrij celebra l'en plein dell'Olanda: "Nove punti in tre partite. Adesso gli ottavi" 22:25 News Perché il Barcellona (in crisi) può permettersi di sognare Lautaro 22:16 News Pandev saluta la Macedonia: addio tra commozione e applausi con il Pasillo de honor 22:05 Primo piano Inter, dopo Calhanoglu ci saranno almeno altri quattro acquisti 21:56 News Eto’o richiama Mourinho: “Vederlo a Roma mi fa male, l’Inter deve venire sempre prima” 21:45 News Ranieri convinto su Bastoni: “Un grande, sarà l’erede di Chiellini” 21:37 News Euro 2020, Final Four a Roma? Draghi in azione per beffare la Gran Bretagna 21:28 News Belgio, il ct su Lukaku: “È nel miglior momento della sua carriera, non va fermato” 21:15 Primo piano VIDEO - Calhanoglu è atterrato a Milano: domani visite e firma 21:06 Primo piano Calhanoglu è l’ottavo calciatore a passare direttamente da Milan ad Inter: l’ultimo fu Cassano